Quorum edizioni | Varchi di Puglia
guida illustrata alla città metropolitana
1043
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1043,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.4,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.2,vc_responsive

Varchi di Puglia

L’Area metropolitana è, per definizione, un’agglomerazione di città satellite attorno ad una città di maggiore rilevanza che, per vari servizi, come attività economiche, servizi essenziali alla vita sociale, nonché relazioni culturali e caratteristiche territoriali, dipende da questa.

L’Area metropolitana barese, che ha già avuto una lunga gestazione e ha visto la luce il 1 gennaio 2015, comprende quarantuno Comuni: Bari, Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Alberobello, Altamura, Binetto, Bitetto, Bitonto, Bitritto, Capurso, Casamassima, Cassano delle Murge, Castellana Grotte, Cellamare, Conversano, Corato, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Locorotondo, Modugno, Mola di Bari, Molfetta, Monopoli, Noci, Noicattaro, Palo del Colle, Poggiorsini, Polignano a Mare, Putignano, Rutigliano, Ruvo di Puglia, Sammichele di Bari, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Turi, Valenzano. Tali Comuni sono l’oggetto del progetto Varchi di Puglia, mostra fotografica e guida illustrata alla città metropolitana.