Quorum edizioni | Giovinazzo – Il borgo antico e la Vedetta
guida, centro storico Giovinazzo
1040
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1040,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.4,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.2,vc_responsive

Giovinazzo – Il borgo antico e la Vedetta

Ogni torre è una storia, un ponte tra cielo e mare, un osservatorio, un punto di vista da cui guardare non tanto il mondo, ma al mondo. Fuor di metafora le torri di avvistamento erano proprio questo, presidi di difesa, ma soprattutto osservatori. Questo è, e vuole essere, la torre di Giovinazzo, Vedetta della Marina, ristrutturata per diventare bibliomediateca del mare, un sogno diventato realtà dopo sessant’anni di abbandono, grazie ai volontari della “Vedetta sul Mediterraneo” (scrittori, navigatori, poeti o semplici amanti del mare, certamente sognatori e un po’ visionari) che ne hanno fatto un luogo di rinascita e di studio per il mare, la marineria e un momento di sintesi di tutto quel patrimonio di storia e storie che si affaccia sul Mediterraneo. Con questo spirito è nata l’idea di restituire al centro storico di Giovinazzo un punto di approdo che si proietta nella cultura e nello spirito di chi guarda al mare come risorsa, patrimonio da difendere e luogo dell’anima, foriero di sensazioni, suggestioni ed emozioni per quel viaggio inesausto che fa di ogni esistenza un eterno navigare.